Un’esperienza straordinaria ho vissuto e sto vivendo, tanto tempo perso a cercare di diventare qualcuno o a creare qualche cosa, ma nel farlo non essere pienamente soddisfatta, sentendo sempre la mancanza di qualche cosa. Dopo tante delusioni e molte cicatrici nell’anima, quando il male fa male veramente, mi accorsi che intorno a me esistevano piccoli segnali che non avevo notato. Sentivo che intorno esisteva qualche cosa che si muoveva e mi dava brividi di energia lungo la pelle. Sentivo una voce senza suono che mi diceva “non farlo” e che non ascoltavo, sbagliando andavo avanti per una strada senza uscita, ma dentro di me sapevo già che lo era. Poi ho capito……… mi stavano dicendo quello che non volevo sentire, volevo continuare nel mio sbagliare, in fondo ero una professionista di successo e mi piaceva quello che facevo, infilando però serate e giornate dove la tristezza mi invadeva ed i chilometri fatti a bordo della mia bellissima auto nuova mi pesavano come se li facessi a piedi………. mi chiesi come mai???? Domanda che tutti ci facciamo prima o poi. Nascono così queste pagine che sperano di essere un piccolo aiuto a voi per ascoltare i “Maestri Silenziosi” che continuamente ci parlano. Tanto tempo fa (nel 1990 circa) in un periodo dove tutto andava contro a quello che volevo veramente, mi fermai e mi chiesi cosa stava succedendo…….. passati i primi tempi cominciai a capire che stavo sbagliando in continuazione ma non sapevo in cosa sbagliavo…….. una grande tristezza mi nacque dentro insieme alla solita domanda: perché?? in cosa avrei dovuto cambiare per arrivare all’obiettivo che così “violentemente”desideravo??? Fu in quel periodo di grande dolore interno che cominciai ad ascoltare il silenzio del buio nella mia camera, quasi come se cercassi una risposta da l’unica persona che avevo veramente amato ed ammirato per il suo sapere, ma che mi aveva lasciato quando avevo solo 9 anni…………. credevo fosse un dialogo a senso unico, parole parlate al nulla, ma a parlare era la mia anima. SBAGLIAVO…

I contatti con i “Maestri Silenziosi” quando arrivano ti sconvolgono la vita, ma te la rendono migliore. Trovai la risposta che cercavo e nell’averla appresi che mai sarei stata da sola, ma che il mio “Angelo” era e sarebbe stato sempre con me, guarendomi il cuore ed aprendomi gli occhi per vedere, non per guardare. Imparando quella forma d’amore perfetto che da alla paura la forma di fiocco di neve che si scioglie al sole iniziai la mia nuova vita, capendo che ognuno di noi ha un compito da svolgere e nel farlo si sentirà appagato da tanta serenità.

Lessi da qualche parte una frase che mi è rimasta impressa: Se ti senti oppresso, invaso, circondato da forze ostili; FERMATI, non ascoltarle……. respira, chiudi gli occhi e vola. I “Maestri Silenziosi” ci parlano in continuazione, ma non abbiamo cuore per ascoltarli, siamo alla ricerca fuori di noi di quello che non troveremo mai, toglieremo solo al nostro viso quel sorriso che ci appartiene. Nel “percorso” che ho fatto e di cui vorrei rendervi partecipi, ho avuto tanto per me e molto ho dato agli altri, nel farlo quando stancamente mi sentivo etichettare per una pazza scatenata, mi rinchiudevo tra le braccia del mio “Angelo” e non potete immaginare cosa voglia dire sentirsi accarezzare il viso, quanto sia dolce quel tocco…….. sentirsi coccolare come da bambini tra braccia forti ma inesistenti, ma certi di non cadere a terra. In questi anni mi sono sempre sentita porre una domanda: come ci sei riuscita e perché tu??? Sorridendo ho risposto che ognuno di noi è così, ma per esserne consapevoli si deve “accettare” la verità che non si è molto disposti ad ascoltare. Non è nel denaro o nel successo che si realizza la vita, ma solo lo stile di viverla……. non esistono forse persone molto ricche finanziariamente ma sole e povere dentro??? Invidiamo chi ha più di noi ma non guardiamo a chi ha meno, è normale……. ma poi è in un abbraccio della persona che amiamo che ci sentiamo padroni del mondo. Vorrei dire come sia possibile imparare ad ascoltare il silenzio, ma ognuno di noi lo deve trovare dentro di sé……. posso solo dire che se crederete di non essere soli e che il vostro “Angelo” vi è accanto dandovi forza ed illuminandovi la vostra strada, allora succederà. Top^ Incontrerete persone che riconosceranno quel sorriso che gli donerete e ve ne saranno grate, vi saranno accanto per respirare la vostra “positività” e nel farlo vi ringrazieranno, vi chiederanno come sia possibile che nel mondo in cui si vive, possa esistere una persona che non si arrenda mai alla tristezza o al dolore……… che trae da tutto un insegnamento positivo. Rispondetegli che come esiste il sole, esiste la luna……… esiste il giorno perché esiste la notte e che il male esiste è perché esiste il bene, ringraziate per ogni attimo in cui siete amati ed in cui potete amare…….. In questa vita siamo degli scolari che devono assolvere un compito, solo quando sapremo quale sia, saremo veramente liberi di aprire le nostre ali e sentirci falchi e non prede. Le nostre paure insieme al nostro non sapere amare ci rendono prede. Pazza o solo illusa?? no……. nulla di tutto questo. Una strega? nemmeno……. sono una come tutte, come tante, ma con una fortuna in più. La fortuna di aver ascoltato nel silenzio il mio cuore e la voce che da esso nasceva. SE:saprai amare pienamente senza trattenerti, se saprai vedere oltre te stesso ed il tuo orgoglio, se capirai che il respiro che senti a volte non è il tuo e che gli occhi che ti guardano non ti appartengono, ma non sai chi ti sta guardando……….. se tutte le volte che sarai nel giusto o crederai di esserlo, ti sentirai gratificato da una carezza fatta da una mano di vento, allora lascia che chi ti è accanto, senza che tu lo possa vedere ma solo sentire, ti prenda per mano e ti accompagni lungo la tua strada. Esiste una verità incontestabile, la si può trovare in ognuno di noi se si riesce ad ascoltare il proprio cuore, solo lui sa esattamente cosa sia giusto o no per il nostro vivere insieme agli altri. ESISTE UNA FORMA D’AMORE PERFETTO

Pensieri